GALA FERNÁNDEZ & ANTICHI ANGELI / ANALOG WEB

Archivi della Misericordia / Campo dell’Abbazia / Cannaregio 3549 / 30121 Venezia

The exhibition features two different artistic glass installations by spanish artist and designer Gala Fernández based in Milan, Madrid and Marbella. The 1st Installation: “ Out of the Cage” 20 Blown glass works inside common used or recovered objects (ironstructures) such as bird cages and kitchen utensils (cans, egg tray baskets,pudding molds,…) made at Nouvel Studio in Mexico City and La Real Fábrica de Cristales de La Granja, the most important glass manufature label in Spain, founded by the royal spanish family in 1727.

The second installation: “Analog Web”Composed by 25 coloured spheres and oblong hand blown glass shapesby Carlo and Emanuele Colizza at Antichi Angeli furnace in Murano. Each form is a lamp and is suspended in a single net made of fabric. The set forms a chandelier, a kind of large scale organic cluster.

The exhibition is kindly hosted by:

Valorizzazioni Culturali | Art-Events: www.valorizzazioniculturali.com | www.art-events.it

La mostra presenta due diverse istallazioni di vetro artistico dell’artista e designer spagnola Gala Fernández di Base a Milano, Madrid e Marbella. La prima istallazione: “Fuori della Gabbia”, venti opere di vetro soffiato dentro oggetti di uso comune o di recupero (strutture di ferro) quali gabbie per uccelli e utili per la cucina come barattoli, cestini porta uova, stampi per budino, realizzati a Nouvel Studio a Città del Messico e alla Real Fábrica de Cristales de La Granja, l’stituzione dedicata al vetro più importante della Spagna, voluta dalla famiglia reale spagnola nel 1727. Si tratta di rendere manifesto il concetto di libertà attraverso la fuoriuscita del vetro soffiato oltre i limiti delle strutture in cui rimane imprigionato. Un procedimento che unendo fatalmente i due “componenti” ne crea un terzo molto più interessante e ricco di significati. La seconda istallazione: “Analog Web”, 25 sfere e forme oblunghe in vetro soffiato a mano in diversi colori e tecniche dai maestri vetrai Carlo ed Emanuele Colizza nella fornace Antichi Angeli a Murano. Ogni forma funziona a modo di lampada ed è sospesa in supporti singoli realizzati con tessuto a maniera di rete formando un lampadario, una sorta di grappolo organico di grandi dimensioni.

La mostra è gentilmente ospitata da:

Valorizzazioni Culturali | Art-Events: www.valorizzazioniculturali.com | www.art-events.it